BitEconomy
migliori piattaforme trading online

Piattaforme di trading CFD online affidabili: le migliori

Cerchiamo di analizzare quotidianamente il panorama delle piattaforme di trading online in modo da restringere di molto il campo di scelta e facilitare il lavoro dei nostri utenti che sono alla ricerca di una broker per il trading.

Ad oggi, le piattaforme di trading cfd che abbiamo testato e con cui abbiamo avuto un’esperienza positiva sono:

  • piattaforme trading

  • AutorizzazioniAutorizzazioni
  • Deposito minimoDeposito minimo
  • Social tradingSocial trading
  • Conto demoConto demo
  • Costo apertura contoCosto apertura conto
  • AutorizzazioneAutorizzazione
  • StrumentiStrumenti
  • Plus500

  • Autorizzazioni
  • Deposito minimo100 eur
  • Social trading
  • Conto demo
  • Costo apertura conto gratis
  • AutorizzazioneCySEC (#250/14)
  • Strumentisolo CFD
  • eToro

  • Autorizzazioni
  • Deposito minimo200 usd
  • Social trading
  • Conto demo
  • Costo apertura conto gratis
  • AutorizzazioneCySEC
  • StrumentiCFD, Azioni, Criptovalute

Plus500 – il 76.4% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro

eToro – il 62% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro

Un disclaimer molto importante, che troverete in tutti i broker autorizzati, è che i CFD sono strumenti complessi che presentano un rischio significativo e rapido di perdita. Questo a causa della leva finanziaria che se da un lato da l’opportunità di guadagnare anche a fronte di modeste somme investite, dall’altro può far perdere i propri fondi rapidamente.
Quindi, chi si iscrive a queste piattaforme deve conoscere il rischio che corre e assumendosene le responsabilità: chi non si fa prendere dal panico o dall’entusiasmo e investe dopo aver studiato può far parte di quel 25-35% di conti che guadagnano.

Le migliori piattaforme trading CFD online

Quando si decide di ricercare una piattaforma affidabile per fare trading online ci si potrà rendere conto che ormai ce ne sono decine. Quando l’offerta è così ampia il rischio è quello di confondersi: per tale ragione, proprio in questa pagina troverai una stretta selezione di quelle che vengono reputate le più affidabili.
Ogni broker ha i suoi punti di forza e di debolezza, ci sono sicuramente utenti che hanno esperienze negative così come altri che ne hanno di positive: le piattaforme presenti in questa pagina però sono enormi gruppo, anche quotati in borsa (come Plus500), approvati e con tutte le autorizzazioni per poter operare.

Come scegliere la piattaforma di trading CFD più affidabile?

Ci sono diversi criteri in base ai quali si può scegliere un broker quindi una piattaforma piuttosto che un’altra. La prima discriminante è la presenza di autorizzazioni ad operare, la seconda è scegliere un prodotto che si adatti alle proprie esigenze.

Broker autorizzati ad operare

Chi decide di fare trading, soprattutto quando manca di esperienza, dovrà affidarsi a consigli trovati sul web (ma solo da siti affidabili) come questo oppure a famigliari o amici. La cosa importante è che non sono i broker che devono cercare voi ma al contrario voi che dovete mettervi sotto e trovare la soluzione migliore.
Quando vi chiamo quei call center stranieri che vi propinano possibilità facili di guadano statene alla larga! Il trading fa spesso perdere soldi di per se, figuriamoci se si vanno a creare conti totalmente fasulli su piattaforme di fantomatici broker.

Primo grande consiglio: solo broker grandi ed autorizzati, come quelli che trova in questa pagina.

Poi che vi troviate bene o meno è decisamente soggettivo, occhio a leggere le recensioni online perché spesso vengono fatte da frustrati che hanno perso denaro perché non avevano idea di ciò che stavano facendo.

Costi per il trading

Mentre scrivo, le piattaforme qui citate NON hanno alcun costo per l’apertura del conto. Dove guadagnano è sugli spread o sulle commissioni per depositare o ritirare denaro: chi vuole fare trading cercherà spread bassi per poter fare parecchie operazioni senza spendere molto.
Quando vi iscrivete ad una delle piattaforme potrete valutare tutte le condizioni più aggiornate.

Facilità d’uso della piattaforma

Le piattaforme devono essere facili da utilizzare, ovviamente chi vi si affaccia per la prima volta dovrà sbatterci un minimo, anche se utilizzerete la piattaforma più semplice e meglio fatta al mondo. Si tratta pur sempre di operazioni e strumenti complessi.
Comoda l’idea di eToro del social trading che permette di replicare le mosse dei migliori investitori.

Customer care

Qui forse è l’aspetto dove peccano di più tutte le piattaforme, l’assistenza è spesso lenta quando si hanno dei problemi ma molto veloce quando si hanno questioni pre apertura conto.

Perché aprire un conto presso le piattaforme di trading CFD?

Le piattaforme di trading come quelle citate permettono a tutti i maggiorenni di iscriversi di iniziare a fare trading con depositi minimi molto bassi. La leva è lo strumento che da le opportunità (ed anche le bastonate se non si fa attenzione) perché con la leva si ha la possibilità di acquistare o vendere attività finanziarie per un ammontare superiore al capitale posseduto e da questo può conseguire un rendimento potenziale molto maggiore (o anche una perdita!).

Saper sfruttare la leva significa poter ottenere rendite con capitali bassi. Però è bene conoscerne anche la pericolosità.

Rispetto ad un conto titoli classico, che potete aprire in banca qui c’è la possibilità di negoziare su una serie molto ampia di strumenti tra cui, per l’appunto i famigerati CFD.

Come ci si iscrive a una piattaforma di trading CFD online?

eToro – iscriviti qui
Plus500 – iscriviti qui

Plus500 – il 76.4% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro

eToro – il 62% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro

Se non sapete bene cosa state facendo, il consiglio è di prendere dimestichezza con il conto demo che si apre in pochissimi step. Una volta che avete compreso i meccanismi della piattaforma procedete a depositare la cifra che ritenete opportuna aprendo un conto reale, cosa che richiede una tempistica maggiore.
Un consiglio spassionato: depositate una cifra che siete disposti a perdere, non mettete a repentaglio la vostra stabilità finanziaria. Iniziare con poco significa imparare e capire i fondamentali.

I boker di trading selezionati CFD

Plus500

Si tratta di un grande broker di trading, esclusivamente su CFD, quotato in borsa e attuale sponsor dell’Atletico Madrid di calcio. Autorizzato da CySEC (#250/14) e FCA ha dei costi generalmente bassi, iscrizione gratuita e conto demo disponibile. Anche il deposito minimo è molto contenuto, oggi è 100€.
Plus500 – iscriviti qui

Plus500 – il 76.4% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro

eToro

eToro è un’altra storica piattaforma del settore, un broker che negli ultimi anni è cresciuto ed ha investito tanto in innovazione. Oggi ha funzioni uniche come il copy trading ed il social trading. Deposito minimo 200 dollari e possibilità di negoziare CFD, Azioni e criptovalute.
eToro – iscriviti qui

eToro – il 62% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuta se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro

Facendo trading si diventa ricchi?

Mi piacerebbe potervi dire di si ma la verità è che la maggior parte dei conti è in perdita: fare trading deve essere un’attività consapevole, fatta con i dovuti tempi. Non mettete a rischio somme troppo alte per voi, studiate e non fatevi prendere mai né dal panico né dalla foga. Ve lo dico io che in passato ho commesso piccoli errori dovuti alle emozioni che devo sempre restare fuori dagli investimenti.
Calma, lucidità, studio e consapevolezza del rischio.

Se siete curiosi, ogni broker riporta il numero di conti in perdita.

 

Gli autori di bitEconomy.it non propongono mai consigli finalizzati a sollecitare il pubblico risparmio oppure consulenza all’investimento in titoli azionari, contratti future, opzioni, fondi comuni o in qualsiasi altro strumento finanziario. L’attività del sito non costituisce consulenza personalizzata così come indicato dal D.Lgs. 58/98, così come modificato dal successivo D.Lgs. 167/2007.